Quando applicare il diserbante durante la giornata

Per ottenere i risultati migliori è bene sapere qual è il momento migliore della giornata per applicare il diserbante o se

Data di pubblicazione: 27 marzo 2022

3 minuti

Indice dei contenuti

Tipi di diserbante

Gli erbicidi sono post-emergenza o pre-emergenza. Gli erbicidi post-emergenza controllano le erbacce esistenti e possono essere sistemici o non sistemici. Gli erbicidi sistemici funzionano muovendosi attraverso le piante fino alle loro radici, e sono più efficaci quando le piante sono in fase di crescita vegetativa.

Gli erbicidi non sistemici danneggiano i tessuti delle piante e possono essere applicati in qualsiasi momento della giornata. Anche gli erbicidi pre-emergenza sono efficaci quando vengono applicati in qualsiasi momento della giornata, così come utilizzare il diserbante a vapore, un diserbante non chimico ed economico per gestire i diserbi più semplici. Questi erbicidi creano una barriera chimica nel terreno che impedisce alle erbacce di comparire. Per questi ultimi, tuttavia, bisogna prestare però attenzione nel caso in cui si è deciso di seminare il proprio prato, e sarà necessario attendere diversi mesi.

Applicazione di erbicidi sistemici

Gli erbicidi sistemici funzionano meglio durante la stagione di crescita, e non funzionano bene quando le erbacce hanno smesso di crescere e sono diventate dormienti. L’applicazione di erbicidi sistemici nelle ore di massima crescita delle piante durante il giorno aumenta l’efficacia degli erbicidi. La crescita delle piante accelera e rallenta nel corso della giornata, a seconda del livello di luce, della temperatura e del clima locale.

Orari di applicazione nei climi caldi

La mattina presto e il tardo pomeriggio sono i momenti migliori per l’applicazione di erbicidi sistemici in estate nei climi caldi. Oltre ad essere controindicato effettuare sforzi durante gli orari più caldi della giornata, specialmente se in pieno sole, è consigliato non applicare erbicidi intorno a mezzogiorno o nel primo pomeriggio in estate. Il calore di mezzogiorno causa il rallentamento della crescita delle piante e gli erbicidi si asciugano rapidamente sulle foglie, il che riduce la quantità di erbicida che le erbacce assorbono.

In inverno invece, nei climi caldi, le erbacce spesso continuano a crescere. In questo periodo dell’anno, il momento migliore per applicare gli erbicidi sistemici è il centro della giornata, quando le temperature sono più alte. Conviene, in ogni caso, tenere a mente qual è il periodo migliore per applicare il diserbante, poichè questo potrebbe fare una grossa differenza.

Climi freschi o freddi

Gli erbicidi sistemici funzionano meglio se applicati in tarda mattinata, a mezzogiorno e nel pomeriggio nei climi freschi o freddi. La crescita delle piante rallenta al crepuscolo e accelera di nuovo quando il sole sorge il giorno seguente. Una forte rugiada mattutina può far defluire gli erbicidi, quindi è meglio applicarli dopo che la rugiada è evaporata.

Applicazione di erbicidi per erbacce a foglia larga

Gli erbicidi sistemici per il prato per le erbacce a foglia larga funzionano meglio entro certi intervalli di temperatura. Gli erbicidi per le erbacce a foglia larga controllano molte erbacce del prato ma di solito non danneggiano l’erba. Quando le temperature sono troppo basse questi erbicidi possono non essere efficaci, mentre quando le temperature sono troppo alte possono danneggiare l’erba del prato. Durante i periodi freddi o caldi dell’anno è bene attendere fino a quando la temperatura diurna è all’interno della gamma corretta indicata sull’etichetta presente sul prodotto utilizzato prima di applicare erbicidi per prato per le erbacce a foglia larga.

Molti degli erbicidi comuni per le erbacce a foglia larga funzionano meglio a temperature tra i 10 e gli 27 gradi. Nei climi freschi o freddi in primavera o in autunno, aspetta la parte più calda della giornata per applicarli. Nei climi caldi in estate, evitare il calore di mezzogiorno e applicare gli erbicidi al mattino o nel tardo pomeriggio.

Condividi l'articolo!

Post correlati: